Pagelline Losail

Pagelline Losail

Pagelline Qatar

 

Lorenzo: 9,5

Sfiora il massimo solo perché non sappiamo come sarebbe andata se Stoner non avesse avuto il problema al braccio.

Certamente Lollo conferma una costanza di rendimento ed una precisione di guida eccellenti. Col senno di poi, bene ha fatto Yamaha a preferire lui a Rossi. Senza nulla togliere a Valentino, ovviamente.

 

Pedrosa: 9

Dani merita un grande applauso per la prestazione di domenica, visto che nel pre-gara sembrava fuori dai giochi; invece ha tirato fuori le unghia e ha fatto una bellissima gara. Certo, quel sorpasso “ballerino” su Stoner gli è stato permesso dal braccio destro di Casey. Però intanto ha fatto secondo. Bravo Dani.

 

Stoner: 8

Il voto può apparire basso. In realtà meriterebbe molto di più, ma ho la sensazione che il “braccio di ferro” gli sia venuto perché durante l’inverno non ha mai fatto una simulazione di gara e non ha mai capito quale fosse la reale tenuta del braccio destro. Per questo merita un richiamino da casa Honda. Sono certo che senza quel problema avrebbe vinto senza grosse difficoltà, come ha detto anche lui, in modo un po’ spavaldo ma che, in fondo, mi piace!

 

Crutchlow: 8,5

Bravissimo, ha tenuto botta con Dovi fino alla fine ed è riuscito a mettergli le ruota davanti. Ha doti velocistiche di tutto rispetto, gli manca ancora la finezza della guida da MotoGP. Non avrà mai quella di Lorenzo, ma potrà fare bene comunque. Andrea (voto 7,5) ha accusato molto il colpo e sono certo che nelle prossime gare la musica sarà diversa. Comunque mettiamoci la scusante di una moto per lui ancora molto nuova.

 

Hayden: 8

Il voto è frutto di un impegno indubbiamente molto alto e della solita tenacia di Kentuky Kid. È bravo e non molla mai. Se non altro ha dimostrato che il potenziale della Ducati è comunque lontano dai primi.

 

Bradl: 8

Ottimo inizio di stagione. Sesto per gran parte della gara al debutto. Mai una sbavatura, molto concentrato. Il ragazzo può fare molto bene se “curato” nel modo giusto.

 

Rossi: 5

Il suo atteggiamento per me è giustificato, perché non si può correre e rischiare di farsi male con una moto che non funziona. Arrivare sesto è comunque una delusione che implicherebbe anche un rischio notevole. Però non arriva alla sufficienza perché per lo meno devi tenerti molto vicino al limite della moto, cosa che lui non ha fatto e che avrebbe dovuto fare. Il futuro è un grosso punto di domanda.

 

Edwards: 8

Colin dimostra ancora una buona grinta e voglia di primeggiare, seppur con una moto di seconda categoria. Questo gli fa molto onore e conferma che si tratta di un grande pilota.

 

Spies: rimandato

Temo abbia avuto seri problemi, forse fisici. Non era affatto la sua posizione. Vediamo a Jerez come si mette. Sta di fatto che spesso Ben si trova in situazioni difficili che lo mettono fuori dalla lotta per il titolo (a cui comunque potrebbe aspirare, vedi Hayden 2006).

comments powered by Disqus

Altri commenti

lucajoebar

ottima analisi, equilbrata e motivata. Condivisibile.

Inserito: 10 aprile 2012
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Sempre in testa(ta)


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Yamaha R6 Cup: Emili sotto il diluvio

Yamaha R6 Cup: Emili sotto il diluvio
in Campionati e trofei nazionali

Si, stupendo, mi viene il vomito, è più forte di me...

Si, stupendo, mi viene il vomito, è più forte di me...
in Sempre in testa(ta)

CIV: Panigale alla prima vittoria!

CIV: Panigale alla prima vittoria!
in Campionati e trofei nazionali

Qatar: il borsino del GP

Qatar: il borsino del GP
in Motomondiale